Sono queste le parole del giornalista di fede nerazzurra Fabrizio Biasin che parla a Tutti Convocati, così sull’Inter.

Ecco le parole del giornalista Fabrizio Biasin che parla a Tutti Convocati della prestazione dell’Inter contro l’Udinese: “Oggi è molto difficile stare dalla parte di Inzaghi, perchè l’ha persa lui per primo. La squadra non c’era dal punto di vista fisico, mentale, dell’atteggiamento e dell’applicazione. L’Inter, che ha sempre basato tanto sulla corsa, oggi non corre.

Sede Inter

Conclude così: “Inzaghi ha cambiato la difesa almeno tre volte nei 90 minuti, avrà fatto girare la testa a tutti. Oggi ha tolto Acerbi, che nessuno voleva, che stava facendo bene, e ha messo DeVrij che combina un disastro e regala il vantaggio all’Udinese.

Sul proprio Twitter, il giornalista rincara la dose: “Il doppio cambio alla mezz’ora (perché?), Correa per Dzeko (il più bravo davanti), la decisione di togliere il migliore tra i nerazzurri (Acerbi), una condizione fisica imbarazzante: oggi è stato un disastro di gestione, prima ancora che di gioco. Pessimi.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Inter

ultimo aggiornamento: 18-09-2022


Lazio, Immobile: «Non guardo i numeri. Germe? Sarri ha parlato a caldo»

Marani: “L’Inter prende ancora tre gol fuori casa”