Il portiere del Parma Gianluigi Buffon difende il collega Gianluigi Donnarumma dalle critiche e dice la sua sul presunto fallo che avrebbe subìto.

Il Corriere dello Sport ha chiesto a Gianluigi Buffon un parere sull’episodio che ha cambiato l’andamento di Real Madrid-Paris Saint Germain. “Gigione non ha bisogno di avvocati di parte. Errori come il suo servono, lo dico perché lo penso veramente. Fanno parte del percorso di crescita. Sono sicuro che non avrà alcuna ripercussione negativa, alcun problema, e poi ha già dimostrato di possedere la forza necessaria per riuscire a superare momenti altrettanto delicati. È troppo solido e strutturato per lasciarsi condizionare da tutto questo”.

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma

Gigio è uno dei migliori al mondo. Tra i primi tre, insieme a Courtois e Neuer, giusto per correttezza, altrimenti vengo accusato di essere partigiano senza coscienza. Ti do quello che è il mio parere, voglio essere chiaro e mi piace essere onesto. In Europa non te lo fischiano mai, in Italia è probabile con il ricorso scrupoloso al Var. Da portiere, se non me lo fischiano mi incazzo, anche per ragioni egoistiche, di opportunità, diciamo. Un po’ di disturbo Benzema lo può aver procurato, ma se l’arbitro avesse fischiato il fallo avrebbe fatto incazzare quelli del Real“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 11-03-2022


Voeller: “Mi fanno un po’ pena i tifosi di Lazio e Roma, servono nuovi stadi”

Gasperini: “Atalanta poco rispettata in Serie A, abbiamo subìto cose pesantissime”