In questo momento è più Inter che Juventus per Gonzalo Higuain. El Pipita, si sa, è ufficialmente sul mercato e in queste ore i nerazzurri stanno verificando la reale disponibilità del centravanti del Real Madrid che da tempo tratta con il Tottenham di André Villas-Boas. Pare che ci siano spiragli, anche se l’ingaggio sfiora i 4,5 milioni di euro e lo stesso Higuain è molto attratto dal campionato inglese.

Appena venticinquenne eppure già molto esperto, l’ex puntero del River Plate fu portato in Europa dalla coppia Capello-Baldini proprio a Madrid dove le sue ore sono contate. Il prezzo scende di mese in mese, ma anche a 15/18 milioni (la richiesta di Perez non è ancora chiara neppure agli operatori di mercato che vorrebbero provare a inserirsi da mediatori) la Juventus pare piuttosto fredda anche se il profilo è da due anni sul taccuino di Beppe Marotta.

L’antefatto che mette l’Inter in pole, con Leandro Damiao possibile alternativa anche questa a sorpresa, è che giungono notizie abbastanza credibile dall’Argentina a proposito di un’offerta del Racing Avellaneda per Diego Milito, una richiesta alla quale l’attaccante non è insensibile visto il legame con la società e la tifoseria che lo hanno lanciato nel grande calcio. Addirittura il Racing avrebbe già inoltrato all’Inter la propria disponibilità a spendere fino a 7 milioni per il cartellino. Discorso in fondo simile a quello che lega Cambiasso all’Independiente, club disposto a riaccoglierlo sia da giocatore che eventualmente da allenatore. Sta a lui, a loro, decidere.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

calciomercato inter Inter notizie notizie calciomercato

ultimo aggiornamento: 02-05-2013


Di Natale non ha rimpianti: “Mai in una big? Per me è contata sempre e solo l’Udinese”

Juventus, Andrea Pirlo vuole la Champions League: “Spero di vincerla l’anno prossimo”