L’ex allenatore Fabio Capello dice la sua sulla lotta al titolo mostrando di non essere d’accordo con Arrigo Sacchi sul gioco dell’Inter.

Fabio Capello alla Gazzetta dello Sport ha parlato della lotta Scudetto dopo il passo falso dell’Inter a Bologna. “La favorita per lo scudetto resta l’Inter, almeno leggendo il calendario. Ma vince chi non sbaglia. E sono curioso di vedere la reazione dei nerazzurri: dopo la Juve si erano caricati ed erano tornati i più forti, vediamo che contraccolpo avrà la delusione di Bologna”.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi

Ho visto uno di quegli errori che cambiano la partita, la storia e anche i voti. Io promuovo Inzaghi. Lo stiamo processando per una papera del portiere. Vedo voti altissimi al Bologna: meritati per impegno e generosità, ma l’Inter ha attaccato per 90′, il Bologna ha fatto un tiro e mezzo. E vinto. Non sono d’accordo con Arrigo: l’Inter gioca un buon calcio, a tutto campo. L’ho vista pressare spesso in attacco. Ha fasi diverse: a volte si chiude, altre va avanti con tanti uomini. È quella che segna di più e subisce meno gol. Non credo che il suo calcio sia preistorico. E comunque: per giocare un calcio più evoluto devi avere giocatori di qualità, oltre ad avere idee e saperle trasmettere“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 30-04-2022


Genoa, Blessin: “Tutti sanno l’importanza di questa partita”

Juventus-Venezia probabili formazioni