L’amministratore delegato del Sassuolo Carnevali ha tessuto le lodi dell’attaccante Domenico Berardi.

Il dirigente del Sassuolo Giovanni Carnevali ha parlato del futuro di Domenico Berardi a Rai Gr Parlamento. “Sono a Sassuolo da nove anni e li ho passati tutti in Serie A. La famiglia Squinzi ci ha dato le linee guida per mantenere il giusto equilibrio tra parte sportiva ed economica, puntando sempre sui giovani più interessantiBerardi è cresciuto nel Sassuolo, con lui si è sviluppato un legame speciale: è un campione ed è cresciuto tantissimo nel corso degli anni”.

Serie A

Oggi è uno dei migliori giocatori italiani, forse anche il miglioreAnche per questo è normale che possa esserci l’ambizione di voler andare in un grande club, e se arriverà una richiesta importante faremo valuteremo insieme a lui il da farsi. La proposta della Fiorentina della scorsa estate? Per noi non era congrua al valore del giocatore, ma probabilmente per arrivare alla quotazione di Berardi serve un club topQuando vediamo i nostri giocatori approdare in un grande club o in nazionale è una soddisfazione immensa“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 01-03-2022


Spariti tutti i discorsi sul rinnovo di Sarri

Repice: “Spalletti era veramente molto arrabbiato dopo la vittoria con la Lazio, ecco il motivo”