Il telecronista Francesco Repice rivela un retroscena su Luciano Spalletti che era visibilmente arrabbiato nonostante il 2-1 con la Lazio.

Il giornalista Francesco Repice a Radio Kiss Kiss Napoli ha spiegato perché Luciano Spalletti era contrariato nonostante i 3 punti conquistati a tempo scaduto. “Lucià, dai, facci un sorriso”. Ma lui era incavolato, mi ha detto testuali parole: “Ma dai, anche tu fai come gli altri?”

IM_Lorenzo_Insigne_Napoli (1)
IM_Lorenzo_Insigne_Napoli (1)

Luciano era incavolato dopo la vittoria contro i biancocelesti, per un motivo preciso: non vuole che si dica che la sua squadra non abbia personalità, non ha un gruppo di signorine, ma calciatori di grande livello. Il Napoli adesso non sbaglia più. Luciano Spalletti è il migliore di tutti, è un visionario del calcio, vede le cose che gli altri non vedono e prima di tutti“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 01-03-2022


Carnevali: “Berardi ha un legame speciale col Sassuolo e forse è il miglior giocatore italiano, va via solo per un top club”

Marino: “L’Atalanta ha giocato veramente bene al di là dei singoli, vogliamo tornare in Europa anche l’anno prossimo”