Il centrocampista della Lazio Danilo Cataldo ha mostrato tutto il proprio orgoglio per giocare con la maglia biancoceleste.

Danilo Cataldi ha svelato gli obiettivi della sua squadra al canale YouTube della Lega Serie A. “Gioco qui da quando ho 12 anni. Ogni giorno è una cosa speciale. A Formello conosco qualunque cosa, per me è una seconda casa. Indossare questa maglia è qualcosa di speciale, per l’ambiente, i tifosi, la fede. Ti entra dentro e difficilmente riesci a toglierlo”.

Champions League

Spero di raggiungere traguardi importanti con la Lazio. I calciatori preferiti? Per l’eleganza ricordo in Serie A Zidane, ma qui ho avuto un grande maestro, Lucas Leiva che ho ammirato professionalmente e umanamente. Mi vedo regista, ruolo che ora richiede più mansioni: con Sarri lavoriamo sia con la palla che senza. Lui non è uno di tante parole, ma si fa capire. Ha dimostrato sempre di essere un grande allenatore. Avevamo un modo di giocare totalmente opposto prima che arrivasse lui, all’inizio è stata dura. Obiettivi? Centrare la Champions. Sarà un campionato particolare, potrà succedere di tutto“. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 26-07-2022


Milan, Florenzi: “Ho lasciato con rammarico la Roma”

Nagelsmann critica lo stato di forma di De Ligt e le preparazioni dei club di Serie A