Giorgio Chiellini è intervenuto al Festival dello Sport di Trento dove ha commentato l’inizio di stagione della Juventus di Allegri: le sue parole

DIFFICILE – «Non è facile nemmeno capire la Juventus di oggi. La seguo da tifoso, e mi dispiace. Ci vuole pazienza, si sono concatenate situazioni particolari. Mi auguro che dopo la sosta la squadra possa tornare a fare bene. Il campionato sarà strano, c’è il Mondiale in mezzo. Sono convinto che la Juve sarà più squadra dopo il Mondiale. Anche perché non c’è al momento una squadra che può ammazzare il campionato. Non so se la Juve può vincere lo scudetto. In fondo sono passate 7 giornata e sembra che ne sono passate 70. Magari più avanti gli avversari faranno meno bene e la Juve uscirà alla distanza».

MASSACRO – «Giocare la Champions League ogni settimana è massacrante, sicuramente incide. Occhio poi alla variabile Mondiale, bisogna capire come arrivano fisicamente a gennaio i giocatori impegnati con le varie nazionali. A Los Angeles la vita procede bene. Vivo tutto con entusiasmo, un bel percorso di vita. Per giocare qui dobbiamo dare viaggi molto lunghi, questo è stato un grande cambiamento». 

LE DICHIARAZIONI INTEGRALI

L’articolo Chiellini: «Difficile capire la Juventus, magari può ancora lottare per lo scudetto» proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 23-09-2022


Infortunio Maignan, le ultime sul portiere del Milan: la stima dei tempi di recupero

Milan, Vranckx: “Lavorano molto con i giovani giocatori”