Queste le parole dello storico vice di Ancelotti, Giorgio Ciaschini che ha parlato a Tuttosport del Milan e del nuovo acquisto.

Ecco le parole di Giorgio Ciaschini, storico vice di Ancelotti, così parla a Tuttosport del Milan e del confronto De Ketelaere con Kakà: “A volte questi accostamenti avvengono più per somiglianze fisiche, che per caratteristiche tecniche e tattiche. Il belga è un giocatore giovane, di prospettiva, con grandi doti tecniche. Per noi Kakà fu una sorpresa. Arrivò con delle credenziali diverse rispetto a quelle che poi ha dimostrato. Sicuramente era un giocatore di qualità, ma ce lo aspettavamo abbastanza lento.

Paolo Maldini

Aggiunge: “Quando poi si allenò a Milanello capimmo subito che fosse rapido e veloce. Un atleta dinamico, con grande qualità offensive, un campione insomma. Se De Ketelaere potrà affermarsi subito anche in Italia? Il Milan, da campione in carica, ora si gioca un ruolo importante anche in Europa. Se Maldini, che io stimo moltissimo, ha scelto il belga, vuol dire che il giocatore potrà fare la differenza. Darà qualcosa in più ai rossoneri, indubbiamente.” Conclude.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Milan

ultimo aggiornamento: 03-08-2022


Biasin: “l’Inter non prenderà altri attaccanti”

Donadoni: “sono sicuro che al Milan farà quei progressi”