Il tecnico dell’Udinese Gabriele Cioffi analizza con un pizzico di rammarico la vittoria sfumata in pieno recupero.

Gabriele Cioffi è stato intervistato da DAZN al termine di Udinese-Roma. “La vittoria è sfuggita per questione di attimi: succede. Siamo rimasti sorpresi dalla posizione di Zaniolo ma ci siamo riassestati subito mettendo in mostra l’atteggiamento giusto: nessuna riverenza ma voglia di fare la nostra partita”.

Avevamo lavorato anche sui rigori, pensate un po’… Sapevamo di dover imprimere una pressione medio-bassa, coprendo sempre la palla vista la qualità in profondità che avevano loro in attacco. Credevamo che sarebbe stato il modo giusto per metterli in difficoltà e, fino al 93’, abbiamo avuto ragione. Nonostante i tanti giocatori offensivi che la Roma aveva in campo non ho mai avuto l’impressione che la partita fosse in mano ai nostri avversari“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 14-03-2022


Inzaghi: “Approccio sbagliato, abbiamo sofferto la loro aggressività”

Blessin: “Orgoglioso dei giocatori, non so cosa sarebbe successo se fossi venuto ad inizio stagione”