Covid: Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani di Roma: l’ex centrocampista ha sviluppato una polmonite in seguito al contagio da Covid

Daniele De Rossi è ricoverato all’Ospedale Spallanzani di Roma dalla giornata di ieri. La notizia è divenuta di dominio pubblico solo oggi. Ex calciatore della Roma e del Boca Juniors, da poco tempo l’ex centrocampista è entrato nello staff del commissario tecnico della nazionale italiana, Roberto Mancini. E proprio l’ultimo tour dell’Italia è stato il pretesto per un cluster di Covid 19. Attualmente, sono ben 16 tra calciatori e staff gli elementi risultati positivi tra coloro che hanno preso parte alle prime tre partite di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022.

Covid: il focolaio nella nazionale italiana

Non è ancora chiaro cosa sia successo e come sia stato possibile che dopo i primi componenti del gruppo non squadra, si sia scatenato un focolaio di coronavirus nel clan azzurro. Al rientro in Italia dopo la trasferta di Lituania, sono risultati via via positivi i calciatori Bonucci, Cragno, Florenzi, Verratti, Grifo, Bernardeschi, Sirigu e Pessina senza che Figc e Asl locali che non sono intervenute, lasciando colpevolmente la responsabilità della situazione ai singoli club. Si è così creata un’ulteriore disparità con club che hanno isolato ed escluso dalle partite i giocatori venuti a contatto con i positivi, mentre altri li hanno impiegati regolarmente. La Federcalcio non ci ha fatto per nulla una bella figura e ora la notizia del ricovero di De Rossi non fa altro che alimentare polemiche e rabbia.

De Rossi con la polmonite

Secondo quanto riferisce Repubblica.it, l’ex centrocampista della Roma ha contratto una polmonite e anche se le sue condizioni sono definite “discrete”, è stato deciso per il ricovero in ospedale.

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →