Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis parla di due singoli della sua squadra: Kalidou Koulibaly e Victor Osimhen.

Aurelio De Laurentiis mette un minimo di pressione al difensore Kalidou Koulibaly che ha il contratto in scadenza a giugno 2023. “Koulibaly è un simbolo del Napoli, se non vuole più esserlo deve deciderlo lui. Noi vogliamo che Koulibaly resti, ma non posso obbligare nessuno. Ognuno ha la propria dignità e delle proprie esigenze”.

Walter Mazzarri
Walter Mazzarri

Io rispetto chiunque, l’unico che ho obbligato a restare è stato Mazzarri. Dopo due anni mi disse che voleva andare via, ma alla fine è rimasto e abbiamo fatto bene. Se sarà ancora un Napoli osimheniano? Non si può giudicare Osimhen, l’abbiamo avuto a mezzo servizio per due anni. Dare un giudizio su di lui sarebbe poco opportuno“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 20-05-2022


Salernitana, Iervolino: “Ci davano per spacciati e invece siamo qui”

Mourinho: “Anche col Torino è una finale, c’è il rischio di non qualificarsi in Europa”