Hakan Calhanoglu

L’ex attaccante Paolo Di Canio ha sottolineato tutte le difficoltà incontrate dal Toro fuori dai confini italici.

Il Messaggero ha intervistato Paolo Di Canio che è stato piuttosto critico sul valore della rosa dell’Inter; l’ex bomber ha parlato anche di nazionale. “Non ci sono campioni eccelsi nella nostra nazionale, non ci sono i fuoriclasse di una volta e allora la differenza può farla proprio il nostro ct. Sono fiducioso come si è già visto contro l’Albania”.

Sui nerazzurri

“Volete conoscere il mio pensiero? In Italia la squadra nerazzurra non ha rivali, almeno per adesso, ma secondo me non ha neanche un fuoriclasse. Lautaro e Calhanoglu? Ottimi giocatori, non fuoriclasse. Guardate il centravanti: dilaga in serie A, fatica in Champions e ai mondiali perde il posto davanti ad Alvarez, del City. Il turco è bravo ma non spacciamolo per Xavi o Iniesta per favore”.

esultanza gol Lautaro Martinez
esultanza gol Lautaro Martinez

Sull’allenatore

Simone è bravo, non ha fuoriclasse ma vince il campionato. Ora faccia il salto di qualità: deve competere sia in Champions che in Serie A, non continuare con la solita altalena, o l’una o l’altra”.

Le favorite per l’Europeo

“Ho visto Spagna e Germania andare a una velocità superiore. Aspettiamo la crescita di squadra, grazie a Spalletti, perché nessuno di questi giocatori in un mese può diventare fenomeno. Spalletti non può dirlo, ma non abbiamo avuto la forza di osare perché non abbiamo campioni”.

L’articolo Di Canio: “L’Inter non ha rivali in Italia ma non ha neanche fuoriclasse, non spacciamo Calhanoglu per Xavi o Iniesta” proviene da Notizie Inter.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 20-06-2024


Calzona: “Bastoni e Barella sanno trattare la palla, a Napoli grossi problemi, lo testimonia anche l’1-1 con l’Inter”

Inter, Biasin: “Holm? Nessun riscontro. Su Arnautovic mi risulta che…”