L’allenatore del Sassuolo Alessio Dionisi è ovviamente molto soddisfatto per la vittoria di Milano di ieri.

Alessio Dionisi mostra la sua contentezza per aver battuto l’Inter nelle interviste post-gara a DAZN. “L’Inter veniva da una gara dura in Champions noi dovevamo sfruttare al meglio le nostre qualità per giocarcela a viso aperto e ce l’abbiamo fatta. I top player potenziali del Sassuolo? Ad oggi l’unico che ha già dimostrato qualcosa, in campo e fuori, è Berardi, mentre gli altri sono all’inizio del loro percorso. Tutti dobbiamo meritarci questi palcoscenici, ma abbiamo già perso qualche occasione in passato. I giocatori più esperti, comunque, hanno una bella predisposizione ad aiutare i più giovani“.

Giacomo Raspadori
Giacomo Raspadori

Vedremo alla fine del campionato se saremo stati bravi, comunque gruppo e staff lavorano sempre insieme ed è una vittoria di tutti. Il fatto di aver vinto in casa delle grandi fa piacere, ma dovremo dimostrare di essere cresciuti e di non essere solo quelli che hanno vinto in casa di Milan, Inter e Juve. Non dobbiamo accontentarci: dopo gare importanti, come ad esempio contro la Juve, abbiamo avuto prestazioni negative, al di là del risultato. Questo è lo step che dobbiamo fare: dobbiamo dare continuità alle prestazioni, anche se non so dove potremo arrivare“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 21-02-2022


Inzaghi: “Conoscevamo il Sassuolo perciò sono molto deluso per l’approccio, ora 13 finali”

De Vrij: “Abbiamo fatto una gara veramente molto brutta, abbiamo perso tanti palloni, unica cosa positiva le occasioni nella ripresa”