Il tecnico del Sassuolo Alessio Dionisi è soddisfatto della vittoria e della crescita della sua squadra dopo le ultime settimane di lavoro.

Alessio Dionisi ha parlato così a DAZN dopo vittoria ottenuta contro lo Spezia. Sono soddisfatto, perché non era una partita facile e non lo è stata. Nel primo tempo meritavamo di finire in vantaggio, poi siamo andati sull’1-1. Dal 2-1 la partita l’abbiamo presa in mano e l’abbiamo chiusa. Ora la squadra si conosce meglio, ed è matura“. 

Contro il Genoa era gennaio, ora siamo a metà marzo e sono passati due mesi di partite, vinte e perse che ci hanno fatto crescere. Berardi calciatore lo conoscete, solo allenandolo si capisce quanto sia bravo. Ha 28 anni, 300 presenze, 100 gol in A, da esterno. È tanta roba. Bastano i numeri per descriverlo. Dove può migliorare? Non si deve accontentare mai, ed è quello che vuole anche lui. Dar continuità è la cosa più difficile. Ha raggiunto la Nazionale, provare ad essere determinante anche nelle prossime partite. Me lo auguro da suo allenatore e da italiano”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 19-03-2022


Thiago Motta: “C’era un rigore per noi ma il Sassuolo ha meritato la vittoria”

Napoli-Udinese formazioni ufficiali