L’allenatore dello Spezia Thiago Motta recrimina la mancata concessione di un rigore ai suoi ma guarda avanti alla gara importante col Venezia.

Thiago Motta ha analizzato ai microfoni di DAZN la brutta sconfitta subita contro il Sassuolo. “Su Kovalenko c’era rigore e questo episodio poteva cambiare la partita, però l’arbitro non lo ha visto e noi continuiamo per la nostra strada, stando attenti a questi episodi perché spesso siamo noi ad essere penalizzati”.

IM_Berardi_Domenico_2
IM_Berardi_Domenico_2

Stasera abbiamo affrontato una buona squadra, che è in uno stato di forma molto buono e che mette in difficoltà tutti. La vittoria del Sassuolo è meritata. Dal 1′ hanno dimostrato di esserci superiori. Adesso dobbiamo pensare a recuperare anche in vista della prossima partita. La sosta è un momento per riposare la testa e arriva nel momento giusto. Contro il Venezia sarà una partita molto importante, ma prima dobbiamo recuperare le nostre forze fisiche e mentali”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 19-03-2022


Zaman: “Il derby conta per i tifosi ma vale sempre 3 punti, la Lazio è favorita, Sarri…”

Dionisi: “Le ultime gare ci hanno fatto crescere, ora siamo una squadra matura, Berardi…”