Zlatan Ibrahimović

Emerson Royal esce allo scoperto e si dice orgoglioso dell’interesse del Milan. Il brasiliano è uno dei grandi obiettivi rossoneri.

Il Milan sul fronte attaccante sembra accusare qualche battuta d’arresto, il contrario invece per quanto riguarda quello difesa. I nomi sul taccuino di Ibra e Moncada, anzi, ma in queste ore radio mercato segnala un’improvvisa e decisa accelerata per un obiettivo sensibile rossonero: il terzino destra di qualità. E’ lo stesso giocatore del Tottenham a svelare la trattativa e a dirsi orgoglioso dell’interesse rossonero per lui.

Orgoglioso dell’interesse del Milan

Nelle ultime ore radio mercato aveva svelato che il Milan era fortemente interessato a Emerson Royal del Tottenham, a cui aveva fatto recapitare una prima offerta.  Il giocatore braisliano, in un’intervista rilasciata al giornalista André Hernan riportata Fabrizio Romano, è venuto allo scoperto confessando che “il Milan ha chiesto di me agli Spurs. Ne sono orgoglioso, il Milan è un club importante“. Ha aggiunto inoltre di essere “felice di sapere che si stanno interessando a me, vediamo cosa succede con il Milan”.

Emerson Royal
Emerson Royal

Costo dell’operazione e l’idea del Milan

L’affare tra Milan e Tottenham per Emerson Royal potrebbe chiudersi attorno ai 20 milioni. La volontà del giocatore è chiara, quella del Milan altrettanto. Tutti gli elementi portano ad una definizione dell’affare in tempi ragionevolmente brevi. I vertici di Via Aldo Rossi vedono in lui il profilo ideale per creare una catena di destra, con Pulisic, pari per intensità a quella di sinistra costituita da Leao e Theo. Fattori determinati per Fonseca per poter imbastire e proporre la propria proposta di calcio.

L’articolo Emerson Royal apre al Milan: “Orgoglioso dell’interesse del Diavolo” proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 23-06-2024


Milan, Guirassy ancora un obiettivo: concorrenza al Borussia Dortmund

Milan, Capello su Leao: “Giocare in Italia non è come giocare in Europa”