Il Glasgow Rangers ha perso ai rigori la finale di Europa League, fatale un errore dello juventino Aaron Ramsey.

L’Eintracht Francoforte ha vinto l’Europa League battendo il Rangers di Glasgow: la gara è finita 1-1 ai tempi regolamentari, il risultato non è cambiato neanche dopo i supplementari. Ai calci di rigore l’unico errore dei canonici 10 è stato di Aaron Ramsey che conclude come peggio non poteva il prestito in Scozia. Già prima della gara l’allenatore Giovanni Van Bronckhorst aveva sottolineato i suoi tanti infortuni; dopo la gara invece lo ha difeso.

Europa League
Europa League

“Avevamo preparato bene i penalty, Barisic è uscito ed era il primo tiratore. Alcuni giocatori non se la sentivano di calciare, mentre Ramsey si è preso la responsabilità di tirarlo. Ora è davvero giù, tutti stanno male, sono delusi, lo abbiamo visto nello spogliatoio. Ha preso la responsabilità di calciare, puoi segnare o sbagliare. Purtroppo per noi non ha segnato“. Il gallese a fine stagione tornerà alla Juventus con cui è legato fino al 2023, ma non si esclude una rescissione anticipata.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 19-05-2022


Finale Europa League, Eintracht Francoforte-Rangers probabili formazioni

Abraham: “Continuo a rivedere il goal col Leicester”