Fiorentina, ufficiale: via Iachini, torna Prandelli

Cesare Prandelli è il nuovo allenatore della Fiorentina: esonerato Beppe Iachini, il comunicato ufficiale del club viola

La Fiorentina ha rotto gli indugi e annunciato ufficialmente il cambio di allenatore: via Beppe Iachini, torna sulla panchina viola Cesare Prandelli. La decisione è giunta al termine di una lunga riflessione proposta dai dirigenti al patron Rocco Commisso. Da tempo il tecnico della Fiorentina era sulla graticola per via di risultati non in linea con gli investimenti effettuati per rafforzare la squadra sul mercato. “Bentornato Cesare Prandelli”, annuncia il club toscano sui propri canali social dopo il via libera del presidente. Nelle passate settimane era stato accostato a lungo Maurizio Sarri alla panchina viola, ma il club ha preferito affidarsi evidentemente ad un tecnico che conosce meglio la piazza.

Iachini paga le sole due vittorie nelle prime sette giornate di campionato, oltre ad una rigidità nel modulo 3-5-2 che non ha mai convinto del tutto tifosi e addetti ai lavori. A Prandelli ora il compito di ricostruire l’identità di una squadra che comunque tra le sua fila può contare di diversi calciatori di livello, su tutti il francese Ribery. Prandelli era fermo da giugno 2019, quando ha rescisso il contratto con il Genoa con cui aveva appena conquistato la salvezza all’ultima giornata.

Con la Fiorentina, in passato, un matrimonio di cinque anni tra il 2005 e il 2010 conditi da due quarti posti che sono valsi altrettante qualificazioni alla Champions League e una semifinale di Europa League. Il buon lavoro svolto in casa viola, è valso a Prandelli anche la successiva chiamata alla guida della nazionale italiana. Dopo 4 anni in azzurro, dal 2014 in poi esperienze tutt’altro che esaltanti con Galatasaray, Valencia, Al-Nasr e appunto Genoa.

Iachini esonerato dalla Fiorentina: il comunicato

“ACF Fiorentina – si legge nella nota – comunica di avere sostituito Giuseppe Iachini allenatore della Prima Squadra con Cesare Prandelli.
Beppe Iachini nella passata stagione ha dovuto gestire una situazione particolarmente difficile e, in un contesto generale molto complicato, è riuscito a risollevare le sorti della squadra chiudendo il campionato al decimo posto.
Purtroppo, dopo un’attenta e scrupolosa analisi dell’inizio di questa nuova stagione e dei risultati fino a oggi ottenuti, la Società ritiene che la soluzione migliore sia quella di revocare l’incarico all’attuale allenatore.
Il Presidente Commisso e tutta la Dirigenza viola desiderano esprimere la propria gratitudine a Beppe Iachini e a tutto il suo staff per l’impegno e la professionalità dimostrati sin dal loro arrivo e gli augurano i migliori successi professionali per il prosieguo della carriera.
Il Club viola ha scelto come suo successore Cesare Prandelli. Prandelli, nato ad Orzinuovi il 19 agosto 1957, ha già indissolubilmente legato la sua carriera da allenatore ai colori viola, guidando la Fiorentina dal 2005 al 2010, periodo durante il quale ha ottenuto ben due qualificazioni alla Champions League ed ha raggiunto una semifinale di Coppa Uefa.
Prandelli ha successivamente allenato la Nazionale italiana con la quale ha raggiunto, nel 2012, la finale degli Europei.
Il nuovo tecnico viola dirigerà il suo primo allenamento al Centro Sportivo Davide Astori domani pomeriggio, martedì 10 novembre 2020”.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →