Il centrocampista rivelazione della Serie A di quest’anno Davide Frattesi racconta alcuni risvolti della sua giovane carriera.

Il centrocampista del Sassuolo Davide Frattesi ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport in cui parla delle sue caratteristiche e dell’amicizia con Gianluca Scamacca. “Penso che per la consacrazione bisognerebbe aspettare la fine del primo anno di serie A, io sono appena all’inizio, ma sto facendo bene. Sinceramente non penso alle voci di mercato, tutto passa per il Sassuolo. Se un giorno dovessi andare via sarebbe un altro discorso, ma ora sto bene qui e voglio dare il mio contributo per raggiungere gli obiettivi prefissati“.

Gianluca Scamacca
Gianluca Scamacca

Siamo cresciuti insieme io e il mio amichetto Gianluca Scamacca, ci conosciamo da quando avevamo cinque anni, adesso giochiamo insieme e viviamo anche nella stessa casa. La nostra è un’amicizia vera, Gianluca è un ragazzo con la testa sulle spalle, persona tranquilla, anche se spesso nel calcio si affibbiano etichette troppo frettolosamente. E’ un grande centravanti, lo si capiva da quando ha cominciato. Ha colpi incredibili, merita la Nazionale perché ha qualità che nessuno ha in Italia. Io come personalità e modo di stare in campo, restando all’attualità mi rivedo in Barella“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 12-02-2022


Atalanta-Juventus probabili formazioni

Allegri: “Con l’Atalanta è uno scontro diretto ma mancano tante partite, non so se schierare il tridente”