L’attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic torna sulla sua avventura al Manchester United.

Zlatan Ibrahimovic ha raccontato a Espn le sensazioni provate quando giocava nel Manchester United. “Andare a giocare in Premier fu elettrizzante perché da quelle parti tutti erano contro di me. Il problema è che dopo tre mesi iniziai a piacere alle stesse persone che non mi volevano, ma paradossalmente in quel momento io ho smesso di divertirmi”.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic

Adoro quando la gente mi odia perché penso che così si riesca a tirare fuori il meglio di se stessi. Ritengo sia troppo facile andare a giocare in una squadra che sta già vincendo. Molto più difficile e stimolante è provare ad aiutare una squadra a tornare vincente, in modo da diventare parte integrante della sua storia. Sono felice di aver giocato per lo United, che ritengo sia la miglior squadra inglese. Penso che quella che feci sia stata la miglior scelta possibile in quel momento“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 03-05-2022


Klopp: “Pensavo di ritirarmi ma la crescita del club mi ha convinto”

Il Brentford spera di convincere Eriksen a restare anche il prossimo anno