La rubrica del 12 giugno 2013 con tutte le notizie, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato della Juventus. Tutte le notizie di oggi, con relativa fonte, aggiornate in tempo reale, minuto per minuto ad ogni novità significativa.

Steven Jovetic e Adem Ljajic
Continua il braccio di ferro con la società gigliata per il montenegrino. L’ultima offerta dei torinesi è pari a 20 milioni più l’intero cartellino di Marrone, ma la Fiorentina ritiene che il valore del centrocampista sia stato sovrastimato e non supererebbe i 7 milioni. Per questo la Juventus sta provando un nuovo approccio iniziando a parlare con il procuratore di Jojo, Fali Ramadani, di un altro viola, Ljajic. In questo momento è difficile capire se questa nuova trattativa sia dettata da un interesse reale o se si tratti di una semplice operazione di disturbo. Nel frattempo i bianconeri devono guardarsi anche dalla concorrenza del Bayern Monaco che potrebbe inserire Jovetic nella trattativa per portare Gomez sulle rive dell’Arno. Siamo di fronte ad un affare molto complicato, che potrebbe far consumare fiumi d’inchiostro per tutta l’estate, di sicuro c’è solo che i Della Valle non sembrano intenzionati a fare sconti.

Gonzalo Higuain
Secondo la Gazzetta dello Sport tra Juventus e Real l’intesa è già raggiunta e i bianconeri starebbero aspettando per aiutare gli spagnoli a raggiungere Suarez senza che il prezzo salga troppo. L’accordo con il Pipita è già stato raggiunto, così come un’intesa di massima c’è già anche fra i due club: alle Merengues andrebbero 22 milioni di euro pagabili in 5 anni. Nel momento in cui il Real riesce a mettere le mani sull’uruguayano del Liverpool la trattativa per Higuain si sbloccherebbe per raggiungere in tempi brevissimi una felice conclusione.

Carlos Tevez
Galliani è certo di poterlo portare a Milano, ma anche la Juve ha una trattativa ben avviata. Alla fine la spunterà chi per primo riuscirà a racimolare i soldi richiesti dal Manchester City (10 milioni?), ma i bianconeri potrebbero avere un’arma in più: pare infatti che agli inglesi piaccia molto Felipe Melo, il brasiliano potrebbe quindi tornare utile per abbassare il prezzo dell’Apache e così diventerebbe una risorsa importante, mentre ora è soprattutto un problema visto che per il terzo anno consecutivo c’è da trovargli una sistemazione.

Angelo Ogbonna
Per molti ieri doveva essere il giorno della fumata bianca e invece alla fine si è concluso tutto con l’ennesimo nulla di fatto. Il nodo della questione sono i soldi, il Torino valuta il suo difensore molto di più (si parla di una cifra vicina ai 20 milioni di euro) rispetto a quanto sono disposti a sborsare i cugini. Per questo in corso Galileo Ferraris si studiano le alternative, secondo Tuttosport i nomi più caldi sono quelli di Aymen Abdennour, centrale 23enne del Tolosa, Eliaquim Mangala, francese di 22 anni del Porto già sul taccuini di molti ds, e Vermaelen dell’Arsenal, in questo caso ci sarebbe da vincere la concorrenza del Napoli.

Kwadwo Asamoah e Mauricio Isla
In settimana le due società bianconere si incontreranno per definire queste due comproprietà. La Juventus sicuramente verserà i 9 milioni di euro per riscattare la secondo metà del ghanese, mentre più complessa è la questione relativa al cileno. La sua prima stagione agli ordini di Conte è stata opaca e Marotta spingerà per rinnovare la comproprietà, per poi provare a cederlo di comune accordo con i Friulani: l’esterno piace molto a Inter, Roma e Fiorentina.

Mbaye Diagne
La voce circola da un po’, ne avevamo parlato anche un paio di settimane fa, adesso la fine della trattativa sembra vicini e il giovane attaccante proveniente dal Bra potrebbe aggregarsi alla prima squadra in occasione del ritiro di Chatillon. Sicuramente comunque sarà girato in prestito, il Trapani sembra la destinazione più probabile.

Juan Camilo Zuniga
Secondo Tuttosport è lui il rinforzo per le fasce individuato da Marotta e Paratici. Sono molte le squadre interessate al colombiano il cui contratto scade nel 2014, tra cui l’Inter dove ritroverebbe Mazzarri, ma secondo le voci di mercato in questo momento i bianconeri sarebbero in vantaggio rispetto alle altre pretendenti.

Manolo Gabbiadini
La Juventus deve decidere se rinnovare la comproprietà con l’Atalanta o se riscattare l’intero cartellino del giocatore. Di sicuro c’è che dopo la buona stagione a Bologna e le ottime prestazioni all’Europeo hanno fatto salire le sue quotazioni: in Italia lo vogliono Fiorentina e Sampdoria, all’estero interessa addirittura al Borussia Dortmund, ma come abbiamo scritto qualche giorno fa alla fine sembra proprio che il bergamasco piaccia a tutti ma nessuno si è davvero fatto avanti con un’offerta concreta. Un’altra possibilità è quella che lo vedrebbe alla fine con la maglia dell’Atalanta, a Colantuono non dispiacerebbe.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Il calciomercato del Napoli: tutte le notizie di oggi, 12 giugno 2013

Il calciomercato dell’Inter: tutte le notizie di oggi, 12 giugno 2013