Aggiornamento: Primo colpo messo a segno dalla Juventus in questo calciomercato. I bianconeri hanno infatti trovato l’accordo per Carlos Tevez con il Manchester City, acquistandolo per 9 milioni di euro più altri 3 legati ad eventuali bonus. Per l’Apache invece è pronto un contratto di tre anni per una cifra di 5/5.5 milioni di euro a stagione. Bruciata quindi la concorrenza del Milan che ora potrebbe prendere in considerazione proprio Alessandro Matri, in uscita dalla Juventus. Qui la notizia completa.

La rubrica del 25 giugno 2013 con tutte le notizie, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato della Juventus. Tutte le notizie di oggi, con relativa fonte, aggiornate in tempo reale, minuto per minuto ad ogni novità significativa.

Carlos Tevez
Siamo alle battute finali, Beppe Marotta potrebbe volare già oggi a Manchester per limare i dettagli della trattativa, positivo è stato l’approccio telefonico con gli inglesi avuto in mattinata. Con il giocatore l’accordo era stato già raggiunto da tempo, per lui saranno investiti 5,5 milioni a stagione, resta da concludere con il City. L’offerta della Juventus può salire fino a 12 milioni in contanti, il club di Premier League ne vorrebbe 15, ma sono schermaglie di mercato anche perché sono ben consapevoli che il contratto dell’argentino scade fra 12 mesi e più di tanto non possono tirare la corda. Insomma l’Apache potrebbe presto sbarcare a Torino per la gioia di Antonio Conte che lo preferisce ad Higuain. Resta, anche se più debole la concorrenza del Milan, Galliani conta sull’amicizia personale con l’agente del giocatore, ma ormai ai bianconeri manca davvero poco e a Milano hanno sempre il solito problema di liquidità.

Angelo Ogbonna
Anche la trattativa che porta al difensore granata è vicina ad una svolta importante. Secondo la Gazzetta dello Sport la società bianconera avrebbe fatto due offerte al club: la prima prevede il pagamento di qualcosa come 8 milioni di euro più la metà del cartellino di Ciro Immobile, la seconda invece è tutta in contanti, 13 milioni da versare però in più rate. Cairo avrebbe scelto la seconda e per questo è disposto anche a scontare qualche milione, c’è però da dire che le esigenze tecniche di Ventura suggerirebbero di accettare la prima visto che un bomber serve come il pane dopo l’addio di Rolando Bianchi. In ogni caso, con l’accordo con il giocatore già trovato da tempo, ormai è questione di dettagli.

Mauricio Isla
Siamo ad un punto morto e se Inter e Juve non si smuovono dalle loro posizione non se ne farà niente. A Torino sono stati categorici, la metà del cartellino del cileno costa 7,5 milioni di euro, Branca è disposto ad arrivare a 6 e non vuole inserire nella trattativa giovani come aveva provato a suggerire la società bianconera che è molto interessata al portiere dell’Under 21 Bardi. Se la trattativa non si sblocca l’Inter abbandona definitivamente la pista Isla per concentrarsi su Dusan Basta, altro nome sottolineato nella lista della spesa redatta da Walter Mazzarri.

Benjamin Mendy
La Juve è sempre in vantaggio per il giovane francese del Le Havre ma non è la sola ad essere interessata a questa giovane promessa. L’Arsenal è pronta a offrire 2,5 milioni di sterline, mentre nelle ultime ore si è fatto avanti anche il Torino che potrebbe offrirgli un posto da titolare fin da subito. Sarà una bella sfida per un ragazzo che sembra avere un futuro assicurato.

Felipe Melo
Brasile o Turchia? Resta sempre incerto il futuro del centrocampista, Terim lo vorrebbe ancora al Galatasaray ma non è disposto a pagarlo 7-8 milioni come vorrebbe la Juve, al massimo ne investirebbe la metà, per questo proverà a guardare altrove, Inler è un nome caldo. L’altra soluzione, il ritorno in patria, è ancora allo stato embrionale, Melo piace al Flamengo, ma anche in questo caso la distanza tra domanda è offerta è ancora notevole.

Simone Padoin
Dopo un anno e mezzo il versatile jolly potrebbe tornare alle origini, Gazzetta dello Sport dice che Marino starebbe pensando di riportarlo alla casa madre, ma al momento si tratta soltanto di un’idea e niente più anche perché sappiamo quanto Conte tenga alla sua duttilità.

Robert Lewandowski
Il suo nome porta l’etichetta “altro” nelle pagine della Gazzetta secondo la quale la Juventus starebbe provando a lavorare anche su questa pista, provando magari a raggiungere una sorta d’intesa prima con il calciatore e poi con il Borussia. Ma il polacco piace anche a Bayern, Real e United. Per questo sembra improbabile che i bianconeri possano anche soltanto inserirsi in questa trattativa, fantamercato.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Duello Barcellona-Real Madrid per Wayne Rooney

Carlos Tevez è della Juventus: nove milioni più tre di bonus al Manchester City