In una intervista a UEFA.com, Robin Gosens parla così in una intervista che racconta il suo approdo all’Inter.

Sono queste le parole di Robin Gosens, il terzino sinistro dell’Inter parla così a UEFA.com, ecco cosa dice: “È stata sicuramente una sfida molto grande per me a livello mentale. Mi ha portato fuori dalla mia zona di comfort. È sempre difficile decidere di lasciare la tua zona di comfort per provare qualcosa di nuovo. Stavo molto bene all’Atalanta. Abbiamo vinto tutto quello che c’era da vincere per il club, non in termini di titoli, ma in termini di traguardi.”

Conclude così: “Lasciarsi tutto alle spalle per una nuova avventura è, ovviamente, un grosso problema a livello mentale. Arrivi in un nuovo club e praticamente inizi da zero. Certo, potresti avere una certa reputazione, ma nello spogliatoio sei un “nessuno” e devi dimostrare le tue qualità. Ma io volevo lasciare consapevolmente la mia zona di comfort per la mia ambizione di ottenere il più possibile nello sport. Volevo fare il passo successivo perché sento di poter crescere come sportivo oltre che come persona.

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG

Inter

ultimo aggiornamento: 21-02-2023


Inter, Inzaghi: “abbiamo un importantissimo ottavo”

Inter, Acerbi: “Partita molto importante per noi”