Inter-Lazio, oltre il gemellaggio

22° giornata di Serie A, a Milano si incontrano Inter e Lazio. Analisi, formazione e la diretta della partita.

22° giornata di Serie A, a Milano si incontrano Inter e Lazio. Le due squadre sono entrambe galvanizzate dall’ultimo periodo complessivamente molto positivo in campionato.

La squadra romana ha totalizzato 19 punti nelle ultime 7 partite in campionato, è la squadra che ha guadagnato più punti nel 2021 nella competizione presentandosi compatta e in lizza per competere per i primi posti in Serie A.

L’Inter si presenta alla sfida reduce dall’eliminazione in semifinale di Coppa Italia contro la Juventus, con la consapevolezza di avere una sola competizione fino a fine anno e un solo obbiettivo: conquistare lo scudetto.

L’occasione è grande, per i nerazzurri. Dopo la doppia sconfitta di Juventus e Milan, la Beneamata può scavalcare i cugini e andare in prima posizione, in vista dello scontro diretto della prossima settimana, e prendere 8 punti di distacco dai bianconeri.

Inzaghi e Conte sono i grandi portavoce del 3-5-2 nel campionato italiano, moduli speculari e atteggiamento in campo simile. L’allenatore interista con atteggiamenti più fumantini, non mancano comunque le frecciatine non troppo velate dell’allenatore biancoceleste.

Con Vidal indisponibile Antonio Conte si affiderà nuovamente ad Eriksen, che proprio oggi compie 29 anni, nella speranza che possa festeggiare con una vittoria il suo compleanno.
Sulla fascia sinistra Perisic è preferito a Young. Il resto dei titolari è invariato. Handanovic in porta, difesa a tre composta da Skriniar, De Vrij e Bastoni. Centrocampo con Barella, Brozovic e, appunto, Eriksen. Sulle fasce Perisic e Hakimi. In attacco la Lu-La.

Samir Handanovic come Ciro Ferrara, il portierone nerazzurro eguaglierà il record dell’ex centrocampista napoletano, con 500 presenze in Serie A. 15° giocatore a raggiungere questo record nella storia del nostro campionato.

La Lazio si affida a Correa e Immobile come coppia d’attacco, Leiva da collante tra centrocampo e difesa, supportato da Milinkovic e Luis Alberto. Sulle fasce giocheranno Marusic e Lazzari. Difesa composta da Patric, Acerbi e Radu, anche se quest’ultimo ha riscontrato un affaticamento muscolare e se non dovesse essere al 100% lascerà il posto a Hoedt. In porta l’esperto Pepe Reina.

Approfittare degli scivoloni delle avversarie è dimostrazione di compattezza e maturità

Non sono ammessi errori, ogni punto è fondamentale, soprattutto quando si incontrano squadre di alta classifica, per 90 minuti nessun gemellaggio è importante. Le due squadre si affronteranno senza risparmiarsi.

INTER-LAZIO
Le probabili formazioni:
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Perisic; Lautaro, Lukaku. All. Conte
LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Marusic; Correa, Immobile. All. S. Inzaghi

Quando e come seguire il match:
La gara si giocherà martedì 14 Febbraio allo Stadio Giuseppe Meazza in San Siro, Milano.
Non sai dove vedere la partita? Segui il match su Radio Nerazzurra, in diretta dalle 20.00 con le analisi pre-gara e poi, dalle 20:45 la Radio Cronaca di Inter-Lazio. Al fischio finale, le considerazioni a caldo con Gabriele Borzillo e Lapo De Carlo.

Ultime notizie su Inter

Tutto su Inter →