Serie A, l’Inter è la nuova capolista: Lazio battuta 3-1

Nel posticipo domenicale delle 20.45 i nerazzurri hanno battuto la squadra di Inzaghi e si sono presi la testa della classifica

La Serie A ha una nuova regina, ed è l’Inter di Antonio Conte: nel posticipo domenicale delle 20.45 i nerazzurri hanno battuto la Lazio per 3-1 (doppietta di Lukaku e gol di Lautaro ed Escalanta) e, complice la sconfitta a sorpresa del Milan contro lo Spezia (2-0 con reti di Maggiore e Bastoni) si sono presi la testa della classifica a 50 punti, uno in più dei rossoneri. Sarà ancora più decisivo del solito, allora, il derby di domenica prossima: ci sarà l’allungo dell’Inter o il controsorpasso del Milan? O le cose rimarranno così? Si vedrà.

Al terzo posto la Roma, che nella gara delle 12.30 ha vinto per 3-0 contro l’Udinese. Decisiva la doppietta di Jordan Veretout, arrivato a 10 gol in stagione (nove in campionato) e la rete di Pedro, alla quinta rete in Serie A dopo una lunga assenza – il gol mancava dalla sesta giornata. Fonseca ha ora 43 punti, uno in più della Juve che ieri ha perso a Napoli per 1-0.

Vittoria importante, arrivata al 90′, dell’Atalanta a Cagliari: il gol decisivo è stato segnato da Muriel, alla tredicesima marcatura in Serie A. I sardi, che si sono visti concedere e poi annullare dal Var un rigore al 95′, sono terzultimi a 15 e non vincono ormai da 15 partite: l’ultimo successo è arrivato il 7 novembre, 2-0 alla Samp.

Sampdoria che invece ha vinto per 2-1 contro la Fiorentina (Keita, Vlahovic e Quagliarella) ed è saldamente al decimo posto a quota 30. Pesante la situazione in classifica della Viola, quintultima a quota 22 e reduce da tre sconfitte nelle ultime 5.

Poco più su in classifica c’è invece il Sassuolo, ottavo a 34, che nel pomeriggio di domenica ha battuto il Crotone in Calabria per 2-1: decisive le reti di Berardi e Caputo, in mezzo il gol di Ounas. Per i neroverdi si è trattato del ritorno alla vittoria dopo 5 partite, per i rossoblù invece è stato il quarto k.o. di fila. La classifica dice ultimo posto a quota 12.

Nelle altre partite, venerdì tra Bologna e Benevento è finita 1-1 (Sansone e Viola),  sabato TorinoGenoa è terminata col risultato di 0-0.

Domani, alle 20.45, Verona-Parma chiude la 22° giornata.

La classifica

Inter 50

Milan 49

Roma 43

Juve 42

Napoli 40

Atalanta 40

Lazio 40

Sassuolo 34

Verona 30

Sampdoria 30

Genoa 25

Bologna 24

Spezia 24

Udinese 24

Benevento 24

Fiorentina 22

Torino 17

Cagliari 15

Parma 13

Crotone 12

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Inter

Tutto su Inter →