Il doppio ex legge il momento delle due squadre. Per l’Inter sarà una gara complicata.

Quattro stagioni in nerazzurro (con la vittoria della Coppa Uefa nel 1998) per poi passare al Torino. Benoit Cauet commenta il momento dell’Inter dopo l’impresa sfiorata contro il Liverpool: “In generale sembra che i nerazzurri si siano ritrovati in questo ultimo periodo. Hanno disputato due ottime gare a partire da quella contro la Salernitana. Poi va detto che il Liverpool ha alcuni giocatori che fanno la differenza, come Sadio Mané e Mohamed Salah, e questi fattori vanno valutati”. 

Curva Nord Inter

“Ora l’obiettivo – prosegue Cauet – non può che essere quello di andare avanti e confrontarsi con i prossimi impegni con la voglia e la mentalità adatta ed è quello che succederà, perché a livello di prestazione non c’è alcun bisogno di cercare riscatto. Come detto, alcuni grossi miglioramenti nelle ultime partite si sono visti e, soprattutto dal punto di vista fisico, il momento peggiore pare ormai essere alle spalle”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 13-03-2022


Sassuolo, Scamacca: “Puntiamo a crescere sempre di più come collettivo”

La rabbia di Juric: “Nell’era Var si va oltre l’immaginabile”