L’allenatore del Torino Ivan Juric ha detto la sua sul campionato italiano e sulla bravura di alcuni allenatori e calciatori.

Ivan Juric in conferenza stampa si è focalizzato più sul campionato in generale che sulla gara di domani. “Lo Spezia ha fatto un gran girone di ritorno, hanno qualità e competitività. Thiago Motta ha creato un’ottima squadra, sono bravi. Mi è piaciuto tanto questo campionato, tanti allenatori vanno verso la strada del dominio delle partite e non di speculazione. Gasp e Italiano hanno la stessa mentalità, cercando di prendere la partita. Il campionato è stato bello, ma non eccellente: i migliori giocatori non sono qui, ma vanno in altri campionati”.

Thiago Motta
Thiago Motta

I top player non ci sono, ma è stata una serie A interessante e sta diventando più difficile. In tanti sono cresciuti e sono soddisfatto. Ricci ha caratteristiche chiare: si è messo in discussione, deve diventare un centrocampista completo. Ha visione del gioco e controllo di palla, ora deve alzare il livello. Sono stracontento di Seck, voglio dargli un’occasione nelle prossime gare: contro il Milan è entrato bene, ora voglio conferme da lui. Aina ha avuto un periodo lungo durante il quale non era a posto come all’andata. Ora si è ripreso abbastanza, posso scegliere tra lui e Singo: non lo consideravo, adesso devo decidere tra loro due“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 22-04-2022


Inzaghi: “La Roma è tra le più forti del campionato”

Maccarone: “Vedrei bene Berardi al Napoli e confermerei Mertens”