Alcuni giocatori della Juventus preferiscono restare nel nuovo corso bianconero: De Sciglio e Cuadrado i più vicini al si poi Perin.

Una cosa è sicura, la Juventus sta impattando pesantemente nel prossimo mercato. Andrea Agnelli è stufo di questi due anni bui, ad Allegri viene concessa un’altra grande possibilità a patto della qualificazione in Champions League. In questi giorni dove si stanno risolvendo diverse questioni riguardante i rinnovi.

Abbiamo avute le prime sentenze, e che sentenze. Paulo Dybala è fuori dalla Juventus a meno di clamorosi ripensamenti e sottoscrizione di un contratto al ribasso modulabile con i bonus. Offerta che non si è nemmeno avuta per via del no ai bonus per arrivare alla cifra richiesta.

Juan Cuadrado
Juan Cuadrado

Discorso simile ma con cifre nettamente inferiori per Bernardeschi che è vicino al rifiuto. Restano le situazioni De Sciglio, Perin e Cuadrado.

Il terzino italiano ha praticamente scelto di decurtarsi l’ingaggio per continuare l’avventura alla Juventus, il colombiano invece non ha problemi per la cifra sul contratto ma ballano gli anni di contratto tra la richiesta 3 e l’offerta di 1+1. La probabilità dell’accordo di due anni appare quella più vicina senza grossi problemi.

Il portiere invece deve decidere se diventare effettivamente un secondo portiere, la richiesta di giocarsi il posto con il primo è minima ma esiste, resta da vedere se il giocatore avrà una offerta di qualche squadra che lo vuole come primo portiere.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Juventus

ultimo aggiornamento: 22-03-2022


Juventus, Bernardeschi: offerta al ribasso, vicino il no al rinnovo

Milan: preso Origi a parametro 0, mancano solo i documenti