Il difensore centrale della Juventus, Matthijs De Ligt ha parlato in una bella intervista all’emittente Paramount+ americana.

Il centrale difensivo della Juventus, De Ligt ha parlato in una intervista all’emittente statunitense Paramount+. Ecco cosa ha detto l’olandese su come si sente alla Juventus: “Qui mi sento benissimo, uno stadio bellissimo specialmente quando ci sono i tifosi.”

Quando è arrivato alla Juventus: “All’inizio è stato piuttosto difficile: io sono un ragazzo particolarmente rispettoso, a volte anche troppo. Poi ho capito che eravamo tutti parte dello stesso gruppo e col tempo diventi colleghi e anche amici.”

Matthijs De Ligt

Il centrale bianconero spiega le differenze tra Italia e Olanda: “Qua ogni partita è difficile. Quando ero all’Ajax e contro la quindicesima in classifica vincevi meno di 2-0 i tifosi erano delusi. Il primo anno in Italia sono rimasto sorpreso quando vincevamo 1-0 ed i tifosi erano contenti: se siamo più forti potevamo farne uno in più… Qua il livello è molto più simile fra le varie squadre e questa è la differenza principale.”

Conclude parlando di chi è il più divertente in rosa: “McKennie, vive in un altro mondo. È molto divertente da vedere. Ed è quello che è migliorato maggiormente fra di noi.”

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Juventus

ultimo aggiornamento: 04-04-2022


Honda racconta Balotelli: “Ha un gran talento ma da solo non basta”

Trubin: “Donetsk è l’Ucraina e può prosperare solo come città ucraina”