Juventus: de Ligt positivo al coronavirus, è il 3° bianconero in isolamento

Dopo Alex Sandro e Cuadrado, la Juventus perde anche Matthijs de Ligt per positività al Covid-19, l’olandese è in isolamento

Matthijs de Ligt è risultato positivo al coronavirus. Lo annuncia la Juventus tramite una breve nota sul proprio sito ufficiale ed è una brutta tegola per mister Andrea Pirlo in vista delle prossime sfide. Dopo Juan Cuadrado e Alex Sandro, risultati positivi al Covid nei giorni scorsi, il tecnico bianconero dovrà fare a meno anche del giovane difensore olandese, che dopo l’infortunio alla spalla aveva ritrovato un ottimo stato di forma.

De Ligt positivo al Covid: il comunicato

“Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore Matthijs De Ligt. Il calciatore è già stato posto in isolamento”.

Considerato che si gioca ogni tre giorni e ipotizzando almeno due settimane di “malattia”, de Ligt salterà le partite contro il Sassuolo in programma domenica sera, il match degli ottavi di finale di Coppa Italia contro il Genoa di mercoledì prossimo e ancora la sfida contro l’Inter e la successiva Supercoppa contro il Napoli del 20 gennaio. Nella migliore delle ipotesi rientrerà il 24 gennaio in occasione di Juve-Bologna. L’assenza di de Ligt consentirà a Demiral e Chiellini, pienamente recuperati, di ritrovare quello spazio che non hanno avuto nelle ultime uscite.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Juventus

Tutto su Juventus →