Juventus: ridotta la squalifica di Morata, ricorso accolto

La Corte Sportiva d’Appello Nazionale ha ridotto da due ad una le giornate di squalifica inflitte ad Alvaro Morata dopo Benevento-Juventus

La Corte Sportiva d’Appello Nazionale ha accolto il ricorso della Juventus e ridotto ad una giornata la squalifica di Alvaro Morata. All’attaccante spagnolo erano state comminate due giornate in seguito alle proteste con conseguente rosso di Benevento-Juve. Dopo aver scontato la prima nel derby contro il Torino, dunque, Morata sarà regolarmente a disposizione domenica alle 18:00 contro il Genoa. A questo punto, spetta ad Andrea Pirlo la scelta se schierarlo regolarmente in campo, oppure se concedergli un turno di riposo dopo l’ottima prestazione del Camp Nou, per provare a recuperare (anche mentalmente) Paulo Dybala.

Se ne saprà di più domani, quando al JTC della Continassa si terrà la rifinitura in vista di Genoa-Juve. Oggi, dopo il giorno di riposo concesso ieri da Pirlo, Ronaldo e soci hanno sostenuto una seduta improntata sulla tattica e il possesso palla, con l’immancabile partitella finale. Ancora ai box, per ora, i difensori centrali Chiellini e Demiral, il cui recupero dai rispettivi infortuni muscolari dovrebbe avvenire nei prossimi giorni.

Juventus: il comunicato della Corte d’Appello su Morata

“La Corte Sportiva d’Appello Nazionale, composta da: Piero Sandulli Presidente Alfredo Maria Becchetti Componente relatore Daniele Cantini Componente Antonio Cafiero Rappresentante A.I.A. ha pronunciato, nell’udienza in videoconferenza fissata l’11 dicembre 2020, a seguito del reclamo con richiesta di procedimento d’urgenza numero RG 036/CSA/2020-2021 proposto dalla società Juventus F.C. S.p.A. avverso la sanzione della squalifica per 2 giornate effettive di gara inflitta al calc. Morata Martin Alvaro Borja seguito gara Benevento/Juventus del 28.11.2020 il seguente DISPOSITIVO accoglie parzialmente e, per l’effetto, riduce la sanzione della squalifica a 1 (una) giornata effettiva di gara con ammenda di € 8.000,00. Dispone la comunicazione alla parte presso il difensore con PEC. IL RELATORE IL PRESIDENTE f.to Alfredo Maria Becchetti f.to Piero Sandulli Depositato l’11 dicembre 2020”.

Ultime notizie su Juventus

Tutto su Juventus →