Dopo l’incontro tra la dirigenza ed il procuratore del giocatore si rincorrono le voci sul futuro del talento ex Inter.

Il general manager della Roma Tiago Pinto qualche giorno fa ha parlato con Claudio Vigorelli, procuratore di Nicolò Zaniolo: dal colloquio è uscita la volontà dei giallorossi di non negoziare adesso il rinnovo del contratto in scadenza nel 2024 ma di farlo, casomai, a stagione iniziata.

Il Corriere dello Sport ritiene che si vada in direzione di una cessione dell’italiano. Sì perché la società non vuole alzare ulteriormente il monte ingaggi e quindi si valuteranno tutte le offerte che arriveranno. La Roma parte da una valutazione di 50 milioni ma il 15% della cessione andrà all’Inter per via del precedente accordo. Il giocatore desidererebbe restare in Italia e ha già rifiutato diverse offerte estere.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 26-06-2022


Braida: “Capisco perché Koulibaly voglia andar via”

Djuric lascia la Salernitana non senza qualche polemica