La Roma vince a Donetsk e accede ai quarti di Europa League

Dopo il 3-0 ottenuto all’andata, la squadra di Fonseca si ripete anche in trasferta battendo lo Shakhtar per 2-1. Decisiva la doppietta di Borja Mayoral

Dopo il Braga, la Roma elimina anche lo Shakhtar Donetsk. I giallorossi accedono ai quarti di finale di Europa League e lo fanno meritando visto il doppio confronto con la squadra ucraina. Allo stadio Olimpiyskiy la squadra di Paulo Fonseca si impone per 2-1 grazie alla doppietta di Borja Mayoral, momentaneamente capocannoniere della competizione.

LA PARTITA

Forte del 3-0 conquistato all’andata, nel primo tempo la Roma ha lasciato l’iniziativa ai padroni di casa, difendendosi con ordine. Il primo squillo degli ucraini arriva al 27′ con il mancino di Alan Patrick, ma Pau Lopez è bravo a bloccare la conclusione.  Dopo otto minuti è il turno di Moraes che anticipa Ibanez ma il suo colpo di termina di poco a lato. Chiusa la prima frazione sullo 0-0, la ripresa si apre con il vantaggio giallorosso. E’ il minuto 48′: Karsdorp penetra sulla destra in area, arriva sul fondo e mette palla al centro. Kryvtsov respinge il pallone ma sulla testa di Borja Mayoral che non può sbagliare da pochi metri. Lo Shakhtar non ci sta a perdere tra le mura amiche e reagisce, trovando il pari con Junior Moraes al 60′. Il numero 10 tutto solo sul secondo palo raccoglie un colpo di testa di Alan Patrick e buca la porta giallorossa. Ma gli ucraini sono vulnerabili, soprattutto in contropiede e vanno nuovamente sotto ancora con Borja Mayoral che sfrutta al meglio un assiste al bacio di Carles Perez. Nel finale di gara Marlos esalta i riflessi di Pau Lopez. La Roma porta a casa la qualificazione, una vittoria che può dare slancio anche per il campionato.