L’esterno dell’Inter Valentino Lazaro ha scelto di accettare l’offerta del Torino dopo diversi colloqui con Ivan Juric.

Tuttosport ha intervistato Max Hagmayr, l’agente di Valentino Lazaro, laterale ora in prestito al TorinoHo inizia a parlare col Torino circa quattro mesi fa. Tino era al Benfica, ma non sapevamo se sarebbe rimasto o meno. Io ho il compito di seguire il mio assistito, quindi dovevamo guardarci intorno per vagliare altre possibilità. Abbiamo parlato con svariati club, tra cui il Torino. È stato importante per capire come i granata fossero la miglior soluzione possibile”.

stadio Olimpico Grande Torino

Come il fatto che Lazaro apprezzi particolarmente Juric come allenatore. È un fatto che questa finestra di mercato è difficoltosa per i giocatori, ma anche per le società. Per noi firmare per il Torino, per un club con grande tradizione, era la scelta giusta. Ci sarà poi la possibilità per i granata di acquistare definitivamente il cartellino dell’atleta. Vedremo quello che accadrà, a oggi le impressioni sono più che positive. L’Inter è sempre qualcosa di speciale per Valentino, ma se i nerazzurri hanno deciso in modo diverso, si deve accettare tale disposizione. Ora guardiamo avanti. Lazaro sta già pensando a come dare il massimo per il Torino. Su di lui c’era un’altra squadra in Italia. Ma pure qualcosa in Germania e in Francia. Lui però voleva mettersi alla prova in Serie A. Il Torino ci ha particolarmente impressionato. È la migliore opzione per lui, vedrete“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 05-08-2022


Di Gennaro: “Lukaku è un’operazione capolavoro, il Milan sta operando con oculatezza”

Petrachi: “l’Inter rimanga organicamente la squadra più forte”