Lazio-Crotone 3-2: gol e spettacolo all’Olimpico

Lazio-Crotone 3-2: nell’anticipo della 27.a giornata di campionato i biancocelesti faticano contro i calabresi, Caicedo la decide nel finale

La Lazio di Simone Inzaghi batte il Crotone per 3-2 e conquista tre punti importantissimi in chiave Champions. Succede di tutto allo stadio Olimpico di Roma, con i calabresi, privi in panchina del tecnico Serse Cosmi (squalificato) che hanno reso la vita difficilissima ai biancocelesti. Dopo aver rimediato tre sconfitte nelle ultime quattro uscite, i capitolini si portano a quota 46 punti in classifica, ad una sola lunghezza dal Napoli (6°) e -4 dalla Roma (4.a).

La gara dell’Olimpico si sblocca al 14’ con un piattone al volo di Milinkovic-Savic. Il Crotone la riprende al 30’ con una colpo da calcetto di Simy, che di punta trafigge Reina dal limite dell’area. Al 39’ Luis Alberto riporta la Lazio in vantaggio e il primo tempo si conclude con il punteggio di 2-1. Ad inizio ripresa, Simy rimette le cose in parità sul calcio di rigore, ma nel finale Inzaghi azzecca il cambio: entra Caicedo e il centravanti mette a segno la rete del definitivo 3-2 all’84’.

Lazio-Crotone 3-2 | Il tabellino

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Radu (83′ A. Pereira); Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva (70′ Escalante), Luis Alberto, Fares (70′ Lulic); Correa (76′ Muriqi), Immobile (76′ Caicedo). A disposizione: Strakosha, Alia, Hoedt, Musacchio, Parolo, Cataldi. Allenatore: Inzaghi.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan (46′ Djidji), Golemic, Luperto; P. Pereira (70′ Benali), Molina, Petriccione (87′ Di Carmine), Messias, Reca (63′ Rispoli); Ounas, Simy. A disposizione: Festa, Crespi, Cuomo, Rojas, Zanellato, Vulic, Henrique, Riviere. Allenatore: Tardioli (Cosmi squalificato).

ARBITRO: Rapuano di Rimini.

MARCATORI: 14′ Milinkovic-Savic (L), 30′ Simy (C), 39′ Luis Alberto, 50′ su rig. Simy (C), 84′ Caicedo (L).

AMMONITI: Djidji, Rispoli, Petriccione (C).

Ultime notizie su Lazio

Tutto su Lazio →