L’attaccante del Milan Rafael Leao è stato eletto miglior giocatore della Serie A ma non si sente per nulla arrivato.

Rafael Leao mostra grande maturità nelle interviste a DAZN dopo la vittoria del diciannovesimo Scudetto. “In qualche partita ci è mancata un po’ di maturità, ma giocatori come Ibrahimovic e Kjaer ci hanno trasmesso la loro esperienza”.

Rafael Leao
Rafael Leao

Queusta squadra di giovani ha dimostrato che in campo l’età non conta. Quest’anno sono stato un giocatore diverso, ho più fiducia e so di poter fare la differenza. Ho fatto 11 gol, ma pur non essendo un giocatore egoista devo diventare più concreto. Lo diventerò con il lavoro e l’allenamento. Futuro? Sto bene qui, sono felice al Milan e a Milano. Sono arrivato molto giovane, tutti mi hanno dato da subito grande fiducia“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 23-05-2022


Ranocchia certifica il suo addio: “Speravo finisse meglio ma va bene così”

Handanovic ha deciso il suo futuro