L’avvocato di Ro blu Lukaku, Sébastien Ledure, è stato indubbiamente il protagonista della trattativa con l’Inter; ecco il suo racconto delle negoziazioni.

Sébastien Ledure ha raccontato alcuni risvolti della trattativa per il ritorno di Lukaku all’Inter a La Libre. “Romelu ha preferito che il suo agente non fosse coinvolto in questa vicenda visti i suoi stretti legami con l’ex dirigenza del Chelsea per evitare un possibile conflitto di interessi. Quanto è stato difficile? All’inizio nessuno credeva che sarebbe successo davvero. Diciamo che il cambio di proprietà al Chelsea ci ha aiutato perché i rapporti tra la gestione precedente degli inglesi e la proprietà dell’Inter si erano fatti tesi“.

Roman Abramovich

Tutti sanno che con l’allenatore non aveva un buon rapporto, ma le trattative sono iniziate solo alla fine della stagione e ho sempre tenuto Romelu al corrente di tutto. C’erano tanti altri grandi club interessati a lui ma non voglio fare nomi, ma Lukaku ha sempre preso in considerazione solo l’Inter. Ha parlato con Inzaghi per capire se fossero sulla stessa lunghezza d’onda e dopo era ancora più entusiasta. Il costo del prestito? Dovete chiederlo ai club interessati. Se chiuderà la carriera all’Anderlecht? Il contratto è di tre anni, poi si vedrà. Quanto all’ingaggio ho letto che Rom si sarebbe tagliato lo stipendio di un terzo, ma non è vero. Sarà il giocatore più pagato della Serie A. Tutte e tre le parti hanno fatto delle rinunce per rendere l’affare possibile”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 02-07-2022


Onana: “I portieri oggi devono saper giocare palla a terra, mi considero uno dei migliori”

Gotti: “Voglio impegno, non sopporto il talento sprecato”