Il nuovo portiere dell’Inter Andre Onana parla dell’evoluzione del ruolo dell’estremo difensore.

Prime parola da calciatore nerazzurro per Andre Onana che è stato intervistato da InterTv. “Sono molto felice di far parte di questo grande Club, di questa famiglia che è una grande istituzione, cosa si può dire di più di questo Club che ha già dimostrato tutto? Essere qui per me è il top e speriamo in futuro di poter raggiungere traguardi importanti. La verità è che ho un rapporto fantastico con Eto’o, abbiamo anche giocato insieme a San Siro”.

Abbiamo parlato dell’Inter diverse volte, quando ero con la Nazionale e in altre occasioni, lui mi ha sempre parlato meravigliosamente di questo Club e mi ha sempre detto che l’Inter è perfetta per me, per il mio modo di giocare, per il mio stile di gioco. Per questo quando ho saputo dell’offerta dell’Inter, un grande Club che era interessato a me, non ho mai avuto dubbi, per me essere qui è il top, sono molto felice di essere qui. Credo di adattarmi bene a questo nuovo stile del portiere moderno. Ovviamente il calcio è cambiato, la posizione del portiere è cambiata soprattutto negli ultimi 20 anni, ai portieri viene chiesto di essere un giocatore in più e credo che in questo senso mi distinguo molto, giocando con i piedi, palla a terra, trasmettendo personalità e soprattutto la fiducia che il portiere deve trasmettere alla squadra. Credo di aver dimostrato questo aspetto in passato e che arrivare qui, con questi giocatori di alto livello, sia il massimo. Penso che con l’aiuto di tutti sarò in grado di dimostrare quanto sono bravo come portiere. Mi considero uno dei migliori al mondo.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 02-07-2022


Di Canio: “Lukaku all’Inter? credeva di essere un campione”

Legale Lukaku: “Situazione tesa tra Inter e vecchia dirigenza Chelsea”