Paolo Di Canio ci va duro contro Lukaku e sul valore che gli è stato affibbiato in Italia quando era all’Inter.

L’ex attaccante di Juventus, Lazio e della Premier League, Paolo Di Canio parla così durante l’intervista al Il Resto Del Carlino dove non ci va piano contro il ritorno di Lukaku all’Inter.

Ecco le sue parole: “Premessa: sono contento sia tornato, perché è un personaggio, crea entusiasmo e accende ancora di più la lotta scudetto. Ma questa operazione è lo specchio della serie A. Parliamo di uno che arriva in prestito, perché, a parte il Milan, le nostre squadre sono costrette prima a vendere, per poi prendere qualcuno.

Romelu Lukaku

Aggiunge: “Il problema è che in Italia gli abbiamo fatto credere di essere un campione con i titoloni. Gli è stato conferito un valore enorme per aver vinto lo scudetto ma in Europa League buca la finale, in Champions non pervenuto nelle gare che contano. All’Europeo ha sbagliato due gol contro di noi. Due gol clamorosi. Ci si deve domandare perché il Chelsea se ne libera così serenamente.” Conclude così.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Inter

ultimo aggiornamento: 01-07-2022


Inter: Asllani saluta l’Empoli

Onana: “I portieri oggi devono saper giocare palla a terra, mi considero uno dei migliori”