Massimiliano Allegri torna alla Juventus

Massimiliano Allegri è pronto a tornare ad allenare la Juventus a due anni dall’addio nel 2019 dopo cinque scudetti consecutivi.

Massimiliano Allegri è pronto a tornare ad allenare la Juventus a due anni dall’addio nel 2019 dopo cinque scudetti consecutivi. L’accordo verbale tra il club bianconero e il tecnico livornese è stato già raggiunto e nelle prossime ore dovrebbe arrivare anche la firma che metterà nero su bianco il ritorno di Allegri sulla panchina che fino a pochi giorni fa era occupata da Pirlo.

L’esperienza di Pirlo alla guida della Juventus si chiude così dopo una sola stagione. Il tecnico è stato esonerato, ma ha già ricevuto un’offerta dal Sassuolo per la prossima stagione anche se non è escluso che decida di rimanere fermo.

Per Allegri, invece, si profila un contratto da almeno tre anni, con un’opzione per un quarto anno, e un ampio potere decisionale che gli permetterà di rinnovare la squadra andando a pescare calciatori più giovani per quello che potrebbe essere il nuovo ciclo della Juventus.

Ad affiancare Allegri ci sarà Federico Cherubini, che prenderà il posto del direttore sportivo Fabio Paratici, costruttore delle nove Juventus campioni d’Italia. Cherubini è stato a lungo il braccio destro di Pratici e il suo arrivo al vertice era la mossa più naturale da fare per la Juventus.

Ultime notizie su Juventus

Tutto su Juventus →