L’asso della nazionale francese Kylian Mbappé ha rivolto grandi parole di stima all’attaccante ed al difensore dell’Inter.

Kylian Mbappé ha rivelato di essere molto amico di Marcus Thuram; ecco le sue parole a Ouest-France. “Tikus è un grande amico, potrei parlarne per ore. Ci siamo conosciuti presto, nelle giovanili francesi, al centro di addestramento di Clairefontaine. Il suo collocamento al centro rappresenta una scelta logica. Marcus è grande, forte e veloce, sposta difensori e chiude le azioni. Si è fatto un nome suo e non deve essere stato facile, perché suo padre Lilian Thuram era ed è una leggenda. È un attaccante votato al collettivo, non è mai egoista. Può diventare molto importante per la Francia“. Marcus Thuram prima di arrivare all’Inter era considerato prevalentemente un’ala sinistra.

Benjamin Pavard
Benjamin Pavard

Sul difensore nerazzurro

L’attaccante del Real Madrid poi difende dalle critiche l’ex difensore del Bayern Monaco che in questo Europeo non dovrebbe essere considerato un titolare nella Francia. “Pavard? Con lui certa gente è stata troppo dura. È stato criticato a torto. A volte ho l’impressione che venga percepito come uno che non merita di essere dov’è, ma è stato titolare nel Bayern e oggi lo è nell’Inter. La sua polivalenza è la sua forza e possiede l’esperienza delle grandi competizioni. Bisogna riconoscergli il valore, Benjamin dà molto alla squadra”. Il suo arrivo all’Inter ha permesso di sviluppare il gioco dalla difesa non solo a sinistra ma anche a destra.

L’articolo Mbappé: “Thuram si è fatto un suo nome e non era facile, Pavard è stato criticato ingiustamente” proviene da Notizie Inter.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 15-06-2024


Lautaro: “Felice per la doppietta, Carboni sta dimostrando il giocatore che è, ecco cosa gli consiglio”

Bogdani: “All’Italia toglierei Barella, Asllani è cresciuto tantissimo nell’Inter”