Milan, alla conquista di una vittoria Capitale

All’Olimpico contro la Roma il Milan è alla ricerca dei tre punti che la consacrerebbero come una delle principali candidate al titolo.

Con il tema nuovo stadio che ha tenuto banco negli uffici di Casa Milan, diversa è l’aria che si respira tra i campi d’allenamento di Milanello. La squadra di Pioli è chiamata ad affrontare al meglio un trittico di partite di tutto rispetto che potranno incidere sulle ambizioni stagionali di questo Milan. Uscire indenni dalla trasferta di Roma e dalle sfide casalinghe contro Porto e Inter, consacrerebbero i rossoneri ad essere la principale candidata al titolo. Nel posticipo domenicale dell’Olimpico, i rossoneri affronteranno i giallorossi di Mourinho, reduci dalla vittoria in rimonta alla Sardegna Arena, per una sfida all’insegna del talento e della gioventù.
Il Diavolo arriva alla trasferta romana con le solite certezze dovute alla forza di un gruppo che esalta il lavoro del proprio allenatore. Se da un lato la fisiologica stanchezza delle ultime partite ha portato l’attacco rossonero a concludere meno volte in porta, dall’altro, ha fatto emergere un maggiore cinismo sotto rete. Nonostante le assenze continuino ad essere ancora tante, la costante crescita dei singoli alimenta sempre più il sogno di vedere un Milan competitivo fino alla fine della stagione.

Dopo il fresco rinnovo di contratto, Kjaer è pronto a riprendersi una maglia da titolare. Per Pioli ci saranno altri due rientri importanti: quelli di Theo Hernandez e Brahim Diaz, attesi in campo dal 1′. Tonali, Kessié e Bennacer si giocano due maglie in mediana; conferme sulla trequarti per Leao e Saelemaekers sulle fasce. Verso un altro forfait invece Rebic: anche ieri il croato si è allenato a parte.

Ultime notizie su Milan

Tutto su Milan →