Joshua Zirkzee

Fabrizio Biasin ha parlato del tira e molla tra il Milan e il procuratore di Zirkzee avanzando un pensiero critico nei confronti del giocatore olandese.

La telenovela dell’estate, almeno per ora, è senza dubbio Joshua Zirkzee. L’attaccante del Bologna continua a essere ritenuto la priorità per l’attacco. In realtà, così come abbiamo riportato da giorni, la squadra mercato rossonera ha comunicato al Bologna l’intenzione di pagare la clausola pari a 40 milioni, trovando l’intesa economica anche con il calciatore sulla base di un contratto di 5 anni a 4 milioni di euro. Tutto fatto? Nemmeno per sogno. Occorre infatti trovare la quadra con il procuratore dell’olandese Kia Joorabchian che, alla voce commissioni, chiede circa 15 milioni. Sul tema è intervento Fabrizio Biasin che, nel corso di ‘Eurocronache’, nuovo format di ‘Cronache di Spogliatoio’, ha espresso la propria considerazione sull’intera vicenda.

Perché Zirkzee non fa nulla

Fabrizio Biasin analizzando la questione relativa all’affare Joshua Zirkzee-Milan ha le idee molto chiare e sposta l’attenzione dal procuratore Kia Joorabchian al giocatore, addossando anche a lui parte di responsabilità di questa situazione di stallo. Ha affermato infatti che “se Zirkzee vuole il Milan, ed è questa è la sua carriera, la sua vita, e ha già trovato un accordo con il Milan dal punto di vista del suo ingaggio e l’agente se lo sceglie lui credo, no? Okay, dov’è il problema Tu dici al tuo agente guadagni comunque un sacco di soldi ma vieni incontro, facciamo questo, arrivederci e grazie. Perché, non è così?”.

Joshua Zirkzee
Joshua Zirkzee

Il Milan non molla ma…

Il Milan, dal canto suo, ha le idee chiare su come portare avanti la trattativa. La policy del Club non prevede infatti di pagare cifre troppo elevate per le commissioni degli agenti. Le ultime indiscrezioni rivelano che ci sarebbe ancora una forbice di 5 milioni tra le richieste di Kia Joorabchian e il Milan. I rossoneri arriverebbero a 7 a fronte della richiesta di 12 dell’agente. Il Club di Via Aldo Rossi gode ancora di una posizione di vantaggio ma se vuole evitare brutte sorprese, deve accelerare.

L’articolo Milan, Biasin su Zirkzee: “Se vuole il Diavolo perché non dice al suo agente di mediare?” proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 19-06-2024


Milan, Rabiot apre al Diavolo: “Sto parlando col mio agente. Su Thiago Motta…”

Milan, Raiola sull’addio di Donnarumma: “Club non lo voleva più…”