Francesco Camarda

Zlatan Ibrahimovic, in conferenza stampa, ha espresso parole di grande fiducia e stima per Camarda, augurandosi possa arrivare in prima squadra.

Nuova conferenza stampa di Ibrahimovic, nuovi e tanti contenuti sviscerati dal consulente di RedBird che ha presentato oggi il progetto Milan Futuro. Lo svedese, sempre più al centro del progetto rossonero, ha svelato alcuni importanti aspetti del progetto Milan Under23. Un progetto che pone alle sue basi la voglia, il desiderio e l’ambizione di formare giovani leve di campioni da aggregare alla prima squadra, attraverso un percorso di crescita articolato e condiviso con la squadra maggiore. Lo svedese ha parlato anche del futuro di Camarda, svelando i progetti futuri del Milan a riguardo.

Camarda, Ibra crede in te

Chi meglio di Zlatan Ibrahimovic può rappresentare una guida, un esempio per Francesco Camarda. Lo svedese ha inquadrato l’immediato futuro del giovane prodigio rossonero sottolineando che “sarà molto importante. Non sarà facile. Farà fatica all’inizio per capire il livello. Ma noi saremo qui per proteggerlo. Vogliamo farlo crescere, passo per passo. Ha grande talento, ci crediamo tanto. Dobbiamo farlo arrivare in prima squadra. L’idea è quella di avere sempre minuti in campo. Sarà un effetto domino. Cresci in partita”.

Zlatan Ibrahimovic e Giorgio Furlani
Zlatan Ibrahimovic e Giorgio Furlani

Camarda in prima squadra

Ibrahimovic ha dimostrato di voler credere molto ai giovani, a Camarda in particolare. Lo svedese infatti ha sottolineato che “Camarda si è già allenato con noi. Con la Prima Squadra si alleneranno anche quelli del Milan Futuro. Sarà una ‘sola’ squadra. Poi verrà divisa tra Fonseca e Bonera”. Aggiunge poi che “se Camarda sarà pronto secondo Fonseca giocherà in Prima Squadra. Quando arriverà la punta, anche Camarda sarà in concorrenza con lui”. 

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 04-07-2024


Milan, Morata non esclude Zirkzee: ecco l’offerta di Moncada e Ibra

Milan, Pioli regala Zirkzee al Milan? La scelta dell’ex tecnico potrebbe…