In un San Siro praticamente vuoto (ci sono appena 5.000 spettatori) va in scena un Milan-Juventus senza emozioni, senza dubbio il più brutto degli ultimi anni. Una partita equilibrata, con poche, davvero pochissime occasioni. I rossoneri calciano un paio di volte in porta con Leao, i bianconeri neanche quello. Insomma, per lo spettacolo bisogna guardare altrove. Alla fine il pareggio può andar bene a entrambe.

Benevento-Juventus 28 novembre 2020

Il Milan, infatti, tiene la Juventus a distanza di sicurezza, mentre la squadra di Massimiliano Allegri, sfruttando anche l’evidente frenata dall’Atalanta, può restare attaccata alla zona Champions League. Sorride, ovviamente, l’Inter, che ora può davvero staccare i cugini e mettere le mani sullo Scudetto: se i nerazzurri dovessero vincere il derby, i giochi sarebbero praticamente fatti.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 23-01-2022


Milan-Juventus, formazioni ufficiali

L’Atalanta medita se tagliare Ilicic dalla lista