Rafael Leäo

Si infittisce il caso Leao che potrebbe essere irretito da una ricca offerta proveniente dall’Al-Hilal. Centrale la figura del padre del portoghese.

Il mercato del Milan oltre che concentrarsi sugli arrivi, dovrà guardarsi le spalle dalle insidie di molti top club europei e non solo di mettere le mani sui gioielli rossoneri. In vetrina infatti non c’è solo Theo e Maignan, oltre ai due francese anche Leao ha estimatori pronti a fare follie per portarlo via da Milan. Sul portoghese si segnalano infatti mire molto intense di un top club arabo, pronto a versare ai rossoneri una cifra monstre pur di averlo. La Gazzetta dello Sport, sulle proprie colonne, ha approfondito la situazione svelando nuovi clamorosi risvolti.

Il padre di Leao sonda il terreno

L’interesse dell’Al-Hilal appare concreto, senza dubbio più forte di una semplice voce di mercato. Il talento del giocatore è tale che le cifre di un suo possibile trasferimento sono vertiginosamente alte. In questi giorni abbiamo parlato di una possibile offerta dal club di arabo di 100 milioni, a fronte di una clausola di 175. La rosea scrive che il padre, tramite un suo intermediario, stia sondando la concretezza dell’offerta per il figlio, dettagliando ovviamente anche tempistiche e cifre, così da poter aver un quadro di riflessione più ampio e chiaro

Rafael Leao
Rafael Leao

Il Milan ha fretta

Il Milan, per bocca di Ibrahimovic, ha bloccato ogni partenza illustre ma sappiamo perfettamente che nel mercato moderno possono giungere offerte difficilmente rinunciabili. Potrebbe essere il caso di Leao che, qualora arrivasse davvero un’offerta da 100 milioni, non sarebbe possibile non avviare almeno una riflessione in merito. La rosea evidenzia però che solitamente il mondo del pallone arabo è più lento nel formalizzare offerte e quindi quest’ultima potrebbe arrivare al Milan tra fine luglio e inizio agosto. Nel caso, sarebbe una finestra decisamente scomoda nella quale poter poi trovare un sostituto all’altezza del portoghese. Ecco che il Milan, in questo senso, ha fretta di capire l’evolversi della situazione.

L’articolo Milan, Leao al’Al-Hilal? Il padre al lavoro con un intermediario con il club arabo proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 20-06-2024


Biasin: “Bisogna sistemare la pratica Correa, non penso che si voglia far partire Arnautovic, ecco cosa posso dire su Holm”

Inter: non c’è ancora l’accordo per Martinez, ecco perché