Romelu Lukaku

Il Milan sta accelerando per il nuovo attaccante e monitora Lukaku e Dovbyk. Il punto sulle due trattative.

Il Milan è prossimo a incassare il no definitivo di Zirkzee, o meglio dire del suo procuratore Kia Joorabchian. Il Manchester United sembra ormai prossimo a chiudere con l’olandese del Bologna tanto inseguito dai rossoneri. Ragione che spinge ora il Club di Via Aldo Rossi a gettarsi nuovamente sul mercato in cerca di un 9 all’altezza delle ambizioni del Milan. Due nomi su tutti sembrano solleticare la fantasia della squadra mercato rossonera. Ecco il punto sulle trattative di Sky Sport.

Lukaku ha chiesto tempo

Romelu Lukaku, fresco di eliminazione ai danni della Francia, avrebbe chiesto qualche giorno di stacco prima di esaminare qualsiasi tipo di offerta per lui. L’attaccante ex Inter è corteggiato non solo dal Milan ma anche dal Napoli, dove ritroverebbe Antonio Conte. I rossoneri preferirebbero una soluzione in prestito con diritto di riscatti, gli inglese vorrebbe invece una formula di vendita immediata. Per il momento occorre aspettare, tempo che il Milan potrebbe sfruttare per cercare di trovare la chiave giusta anche alla voce stipendio, molto alto, del belga.

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku

Dovbyk: il nuovo che avanza

Il Milan non si focalizza solo su Lukaku ma ha aperto i propri orizzonti anche a Artem Dovbyk, il forte attaccante ucraino in forza al Girona. L’eliminazione dell’Ucraina dagli Europei ha favorito nuovi contatti tra le parti, atto a prendere le dovuto informazioni sulla mole dell’investimento totale eventualmente da effettuare. Nel contratto che lo vincola al club spagnolo è presente una clausola da 40 milioni, cifra eventualmente trattabile.

L’articolo Milan, Lukaku e Dovbyk nel mirino: il belga prende tempo, l’ucraino invece… proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 02-07-2024


Di Canio: “Pioli ha aiutato molto Leao ma poi non ha funzionato più, gli serve un piano B ma forse non sa fare altro”

Milan, Raiola su Bonaventua: “Ritorno in rossonero un sogno ma…”