Parla il presidente del Milan, Paolo Scaroni in una lunga intervista a “La politica nel pallone” su Gr Parlamento.

Paolo Scaroni, presidente del Milan, parla in una lunga intervista in una trasmissione di Gr Parlamento. Queste le parole parlando di RedBird: “Gerry Cardinale mi ha fatto un’eccellente impressione. E’ una persona molto simpatica e un super esperto di sport, sa trattare nel mondo dello sport come pochi altri. Si pone degli obiettivi molto ambiziosi, con il suo fondo in generale e in particolare con questa acquisizione del Milan. Ora è negli USA, rientra a Milano in luglio e penso di vederlo in quell’occasione.

Sul possibile calcio mercato in ritardo: “Il cambio di proprietà ha ritardato tante cose, ma tutto questo in un clima idilliaco di rapporti. Non mi preoccupo del tema MaldiniMassara, si raggiungerà un accordo e questa coppia continuerà con noi nei prossimi anni.”

Conclude così con queste parole parlando a livello di governance: “Ci stiamo avviando verso una soluzione con Elliott presente nel CdA con almeno due consiglieri, mi auguro che resti Gordon Singer e che ci sia una continuità con il vecchio board. Siamo sicuri di poter continuare a disporre di Ivan Gazidis fino alla scadenza del suo attuale contratto, alla fine di novembre. Poi Cardinale mi ha proposto di rimanere presidente e io per il momento gli ho detto che voglio capire l’evoluzione complessiva del quadro, ma sarei ben contento di continuare, non ho preoccupazioni.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Milan

ultimo aggiornamento: 20-06-2022


Juventus: cessione ufficiale di Demiral, ecco quanto incassa

Milan: ecco quanto pesano gli esuberi