Il tecnico della Roma Josè Mourinho ha analizzato il pareggio di ieri sera non risparmiando critiche agli arbitri e alla Lazio.

Josè Mourinho in conferenza stampa ha posto l’accento sullo 0-0 di ieri ma anche sul goal in fuorigioco di Acerbi. “Partita povera. Tutte e tre le squadre. Chi voleva vincere non ha avuto qualità sufficiente, chi non voleva vincere ha fatto il suo. La terza squadra non si è mai preoccupata della qualità dello spettacolo. Ha partecipato con poca qualità. La storia è sempre la stessa. Alleno da 22 anni e non cambia. Ci sono tanti cambiamenti nel calcio, però voi, in generale, non cambiate mai”.

Var
Var

Dopo la partita c’è un risultato, e dipendono dal risultato le domande, i commenti. In 22 anni è una delle poche cose che non sono cambiate. Un’altra che non è cambiata è che 22 anni fa potevi vincere una partita con un gol in fuorigioco e 22 anni dopo puoi ancora vincere con un gol in fuorigioco. Ieri una squadra ha vinto con un gol in fuorigioco. Se non faccio cambi e ho un infortunio, se giovedì non possiamo lottare con una squadra che ha fatto riposare tanti giocatori, la critica sarebbe stata su questa cosa. Facciamo i cambi, non abbiamo vinto la partita e le domande arrivano. In questi 22 anni non è cambiato. Non è neanche cambiato poter vincere una partita con un gol in fuorigioco“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 02-05-2022


Lautaro: “Dobbiamo vincere assolutamente le prossime tre partite”

La Lazio risponde a Mourinho: “Noi ossessivamente nei suoi pensieri”